logo

RESTHeart Cloud Terms of Service

This agreement is written in Italian under the Italian and EU law. Please contact us for any questions.

Le presenti condizioni generali (di seguito definite le "Condizioni Generali") disciplinano i termini e le condizioni della fornitura al Cliente del servizio RESTHeart cloud (di seguito il "Servizio") descritto all'indirizzo web https://restheart.com/cloud/.

0. PREMESSA

VERSIONE

Queste Condizioni Generali sono state aggiornate il 16/2/2022.

DEFINIZIONI

Per "Fornitore" si intende "SoftInstigate Srl" con sede legale alla via D’Annunzio 28, 67100, L'Aquila.

Con il termine "RESTHeart" si intende il software di esclusiva proprietà del Fornitore e di cui detiene tutti i diritti di proprietà intellettuale, nessuno escluso, il cui codice sorgente è disponibile all'indirizzo web https://github.com/softInstigate/restheart licenziato secondo i termini della licenza open Source disponibile all’indirizzo web https://github.com/SoftInstigate/restheart/blob/master/LICENSE.txt e/o secondo i termini e le condizioni della licenza commerciale eventualmente concessa al Cliente tramite accordo ad hoc e disponibile all'indirizzo web https://github.com/SoftInstigate/restheart/blob/master/COMM-LICENSE.txt

Con l'espressione "Applicazione RESTHeart" si intende un'applicazione software del Cliente che utilizza il Servizio tramite le API di RESTHeart (https://restheart.org) e che può annoverare tra i suoi componenti uno o più plugin custom di RESTHeart.

Con il termine "Servizio" si intende il servizio che permette al Cliente di eseguire un'Applicazione RESTHeart con un sistema cloud fornito, gestito e supportato dal Fornitore e composto da un processo RESTHeart, da eventuali plugin di RESTHeart, anche di proprietà del Cliente, e da un singolo database MongoDB.

DOCUMENTI CONTRATTUALI ED EFFICACIA

La disciplina contrattuale complessiva della fornitura del Servizio concesso al Cliente è contenuta nelle presenti Condizioni Generali, nonché negli Ordini sottoscritti dal Cliente anche on-line, che contengono le condizioni particolari di contratto (di seguito gli "Ordini"). Le Condizioni Generali e gli Ordini, sono di seguito congiuntamente definiti il "Contratto".

In caso di discordanza tra le disposizioni delle Condizioni Generali e quelle contenute negli Ordini accettati dal Fornitore (anche se precedentemente alla data di accettazione delle Condizioni Generali), prevalgono le disposizioni contenute negli Ordini.

Nessun Ordine potrà considerarsi vincolante per il Fornitore fino a che non sia accettato mediante conferma scritta o inizio di esecuzione da parte di quest’ultima.

Eventuali termini o condizioni diversi o aggiuntivi proposti dal Cliente o comunque richiamati dal Cliente nei propri documenti, non avranno efficacia alcuna nei confronti del Fornitore, salvo che non siano dalla medesima espressamente accettati per iscritto.

1. AMBITO DI APPLICAZIONE DELLE CONDIZIONI GENERALI

1.1. Le Condizioni Generali si applicano alla fornitura, da parte del Fornitore, del Servizio specificamente indicato nell’Ordine così come definito in queste Condizioni Generali.

1.2. Tutti i Diritti di Proprietà Intellettuale relativi a RESTHeart e le sue eventuali evoluzioni sono e rimangono di esclusiva titolarità del Fornitore.

2. IL SERVIZIO

2.1. Il Fornitore con il Contratto si impegna a fornire direttamente o tramite terzi al Cliente, che accetta, a fronte del puntuale pagamento dei Corrispettivi stabiliti nell’Ordine, il Servizio indicato nell’Ordine medesimo.

2.2. L'Applicazione RESTHeart del Cliente potrà fruire del Servizio esclusivamente tramite le API di RESTHeart attraverso il protocollo HTTP.

2.3. Il Fornitore si impegna a fornire il Servizio indicato nell’Ordine esclusivamente in favore del Cliente quindi, resta inteso che soggetti terzi, in essi comprese anche società Controllate dello stesso gruppo del Cliente, NON potranno fruire del Servizio specificato nell’Ordine.

2.4. Il Cliente dovrà contattare il Fornitore per richiedere la prestazione del Servizio.

2.5. Il Supporto sarà prestato a seguito della richiesta da parte del Cliente con i tempi di Presa in Carico specificati all'indirizzo web https://restheart.com/support/.

2.6. I servizi oggetto del presente contratto comprendono le seguenti attività:

  • Supporto: inteso quale attività di supporto tecnico erogato dal Fornitore su richiesta del Cliente formulata tramite un canale di comunicazione privato in conformità alle tempistiche e alle modalità descritte all'indirizzo web: https://restheart.com/support/ durante l’orario 9:00-18:00 (ore Italiane) di tutti i giorni feriali, al fine di offrire informazioni al Cliente per il corretto ed efficiente sviluppo delle Applicazioni RESTHeart, per la soluzione dei problemi operativi che possono emergere nel suo utilizzo, per intervenire su RESTHeart o sull'infrastruttura Cloud al fine di correggere possibili malfunzionamenti o errori (cd. bugs), sulla base delle segnalazioni ricevute dal Cliente e valutate tali dal Fornitore sulla base di test riproducibili. Non rientrano nel Supporto, a titolo esemplificativo ma non esaustivo, le richieste del Cliente in ordine all’addestramento degli utenti da esso abilitati all’uso della propria Applicazione RESTHeart o la consulenza per la migliore l'organizzazione delle proprie procedure di utilizzo della propria Applicazione RESTHeart.
  • Gestione del Servizio: intesa quale attività di mantenimento dell'infrastruttura cloud e delle risorse specificatamente dedicate al Cliente. Più specificamente saranno messi a disposizione del Cliente nei limiti di quanto specificato nell'Ordine: un processo RESTHeart, raggiungibile sulla rete internet tramite l’URL comunicato al Cliente tramite il protocollo HTTP; un database MongoDB; la banda di rete necessaria a garantire l’accesso al Servizio tramite Internet; il backup giornaliero del database.

2.7. Il Cliente riconosce espressamente che potrà ottenere, dietro richiesta di Supporto, esclusivamente l'ultimo backup disponibile.

2.8. Il Fornitore non è tenuto a ospitare altri database e/o applicativi di proprietà del Cliente e comunque prodotti diversi da quanto qui specificato, fatta eccezione per eventuali plugin di RESTHeart forniti dal Cliente.

2.9. Il Cliente s’impegna a riconoscere espressamente che la limitazione di responsabilità di cui all’art. 10, in particolare in ordine al Servizio, è pattuita come condizione essenziale per le prestazioni assunte dal Fornitore in base ai costi indicati in questo contratto e pertanto al di fuori di quanto espressamente pattuito, rinuncerà dunque, senza riserva ad azioni riparatorie.

2.10. NON sono oggetto del Contratto tutte le attività che non attengono in genere all’implementazione e al mantenimento in esecuzione del Servizio e comunque non espressamente oggetto del Contratto, a titolo esemplificativo e non esaustivo:

  • tutte le attività che rientrano nella cd. Manutenzione Evolutiva effettuate sul Servizio, sull'infrastruttura di erogazione o su RESTHeart al fine di migliorarne il funzionamento e l’usabilità, per mezzo dell’aggiunta di nuove funzioni o capacità tecniche di prodotto;
  • tutte le attività di supporto applicativo, inteso come supporto agli utenti abilitati all’uso dell'Applicazione RESTHeart del Cliente.
  • qualsiasi attività di sviluppo applicativo o di integrazione di sistemi a favore del Cliente;
  • la correzione di malfunzionamenti dovuti a utilizzo improprio del Servizio da parte del Cliente o del suo personale, ovvero a malfunzionamenti dovuti al mancato rispetto, da parte del Cliente delle norme operative indicate dal Fornitore anche tramite il servizio di supporto, all'errata utilizzazione e/o all'impiego atipico del Servizio;
  • qualsiasi attività relativa ai plugin di RESTHeart di proprietà del Cliente.

2.11. L’obbligo del Fornitore di erogare il Servizio si basa sulle informazioni, garanzie e scelte di dimensionamento del Servizio ricevute dal Cliente. Di tali informazioni, garanzie e scelte di dimensionamento del Servizio il Cliente si assume piena ed esclusiva responsabilità.

2.12. Il Fornitore dichiara che il Servizio sarà erogato sulla base di tali informazioni, garanzie e scelte di dimensionamento del Servizio per mezzo di personale adeguatamente qualificato e saranno eseguiti a regola d’arte, in ogni caso si obbligano a prestazioni di mezzi e non di risultato.

2.13. Le Parti s’impegnano a prestare la massima collaborazione per l’individuazione e la risoluzione degli errori e/o malfunzionamenti del Servizio riscontrati e segnalati dal Cliente; in particolare il Cliente s’impegna a garantire l’attiva collaborazione degli Utenti da esso abilitati all’uso del Servizio affinché forniscano informazioni dettagliate sull’errore e/o malfunzionamento riscontrato e segnalato e le istruzioni necessarie a riprodurlo. Il Fornitore analizzerà la segnalazione del Cliente, esclusivamente nelle modalità indicate per il supporto e ne valuterà la fattibilità nell’ambito del Servizio oggetto del Contratto, attraverso propri test con la diligenza media propria del settore. In ogni caso tutti i servizi saranno erogati sulla base delle correzioni e degli adattamenti che il Fornitore deciderà di implementare sulla base della propria esclusiva discrezionalità e senza alcun obbligo circa la periodicità, le tempistiche, la tipologia o il numero di interventi da effettuare, fatte salve:

  • le attività di manutenzione correttiva di eventuali bachi (cd. Bugs) ritenuti tali ad insindacabile giudizio del Fornitore;
  • le attività necessarie e ritenute tali ad insindacabile giudizio del Fornitore a ripristinare il corretto funzionamento del Servizio.
3. OBBLIGHI DEL CLIENTE

3.1. Il Cliente, con il Contratto, si impegna a:

  • corrispondere al Fornitore i Corrispettivi dovuti e previsti nell’Ordine;
  • fornire tutte le Informazioni e a prestare tutte le garanzie necessarie all’esecuzione da parte del Fornitore delle obbligazioni derivanti dal Contratto; di tali informazioni e garanzie il Cliente si assume piena ed esclusiva responsabilità;
  • dotarsi autonomamente e anche dietro collaborazione/impulso del Fornitore di risorse cloud, hardware e software, nonché di una Connettività adeguata al fine di poter fruire del Servizio; adeguare autonomamente e anche dietro collaborazione/impulso del Fornitore le caratteristiche dei propri sistemi informatici e della Connettività alle modifiche, alle sostituzioni e ai correttivi eventualmente apportati al Servizio successivamente alla conclusione del Contratto;
  • usare il Servizio in maniera conforme al Contratto ed esclusivamente per gli scopi cui esso è destinato; fare prendere visione a ciascun Utente delle presenti Condizioni Generali.
4. CREDENZIALI DI ACCESSO

4.1. Il Cliente potrà fruire del Servizio mediante le Credenziali di Accesso al Servizio che verranno inizialmente fornite dal Fornitore e che il Cliente dovrà aggiornare; il Cliente prende espressamente atto che le credenziali da esso gestite dovranno ottemperare agli standard di riferimento per la gestione delle credenziali.

4.2. Il Fornitore non disporrà quindi delle Credenziali di Accesso e non potrà utilizzare il Servizio né accedere ai dati da esso gestiti.

4.3. Il Cliente è consapevole del fatto che la conoscenza delle Credenziali di Accesso da parte di soggetti terzi consentirebbe a questi ultimi l’utilizzo, la fruizione non autorizzata del Servizio e l’accesso agli eventuali dati ivi memorizzati. Il Cliente sarà in ogni caso ritenuto esclusivo responsabile per ogni utilizzo, autorizzato o meno, del Servizio mediante le Credenziali di Accesso.

4.4. Il Cliente è tenuto a custodire e a far sì che ciascun Utente custodisca, gestisca e aggiorni periodicamente le Credenziali di Accesso con la massima riservatezza e con la massima diligenza, obbligandosi a non cederle né a consentirne l’uso a terzi non espressamente autorizzati.

4.5. Il Fornitore e/o gli eventuali suoi Partner non potranno in alcun caso essere ritenuti responsabili di qualsiasi danno, diretto e/o indiretto, che dovesse derivare al Cliente, a ciascun Utente e/o a terzi in conseguenza della mancata osservanza da parte del Cliente e/o di ciascun Utente delle previsioni di cui al presente articolo.

5. EVOLUZIONE DEL SERVIZIO

5.1. Il Cliente prende atto e accetta che, laddove ritenuto opportuno a insindacabile giudizio del Fornitore, l'evoluzione del servizio potrà: (i) determinare la modifica o l’eliminazione di alcune funzionalità del Servizio; oppure (ii) consistere in sostituzioni o migrazioni (anche parziali) del Servizio su cloud provider diversi da quelli su cui è basata l’infrastruttura al momento dell’avvio del Servizio.

5.2. Il Cliente esonera il Fornitore da qualsivoglia responsabilità connessa ad eventuali danni derivanti da potenziali evoluzioni del Servizio, salvo tali danni derivino da dolo o colpa grave del Fornitore.

5.3. L'evoluzione del Servizio non comprende gli aggiornamenti, supplementi, adattamenti, sviluppi, migliorie e modifiche in genere resi necessari dalla modifica, integrazione, abrogazione o emissione di leggi, decreti, regolamenti, direttive, ordini o decisioni, italiani, comunitari o stranieri che, a insindacabile giudizio del Fornitore, abbiano un impatto significativo sull’operatività e/o sui costi del Fornitore e/o sulla struttura del Servizio o apportino modifiche sostanziali o strutturali alla normativa in vigore alla data del Contratto.

6. CORRISPETTIVO

6.1. Il Cliente si impegna a corrispondere al Fornitore per la fornitura del Servizio il Corrispettivo indicato nell’Ordine, secondo le modalità e le tempistiche ivi previste. In mancanza di espressa previsione nell’Ordine, il Corrispettivo dovrà essere corrisposto entro dieci giorni dal ricevimento di regolare fattura emessa dal Fornitore.

6.2. Tutti i Corrispettivi devono intendersi al netto di I.V.A. e degli eventuali altri oneri di legge.

6.3. Il Cliente prende atto e accetta espressamente che i Corrispettivi sono soggetti ad aggiornamento annuale nella misura del 100% della variazione in aumento dell’indice ISTAT dei prezzi della produzione dei servizi, calcolato come media degli ultimi dodici mesi.

6.4. Il Cliente prende atto che il Servizio è soggetto, per sua stessa natura, ad una costante evoluzione tecnologica e normativa che richiede continue e onerose attività di aggiornamento, sviluppo e, in alcuni casi, di sostituzione, necessarie al fine di garantire la sua funzionalità. In ragione di quanto precede, il Fornitore avrà il diritto di modificare i Corrispettivi anche in misura superiore all’indice ISTAT.

6.5. Fermo restando quanto previsto al paragrafo che precede, qualora, durante l’esecuzione del Contratto, dovessero verificarsi circostanze dipendenti dai Cloud provider su cui è basata l’infrastruttura o comunque da circostanze imprevedibili tali da rendere maggiormente onerosa l’erogazione del Servizio da parte del Fornitore, quest’ultimo avrà diritto di percepire un equo compenso una tantum ovvero di modificare unilateralmente il Corrispettivo.

6.6. In caso di mancato o ritardato pagamento di una qualsiasi somma dovuta ai sensi del Contratto, il Cliente decadrà automaticamente dal beneficio del termine e sulle somme dovute matureranno interessi di mora nella misura prevista dal d.lgs. 231/2002. In tal caso, fermo quanto previsto di seguito in ordine all’esercizio della clausola risolutiva espressa, il Fornitore avrà altresì diritto di (i) sospendere ogni prestazione dovuta ai sensi di eventuali altri contratti in essere con il Cliente (ivi incluso il diritto di inibire l’uso del Servizio e cancellare i dati da esso gestiti e di sospendere la prestazione di qualsivoglia servizio ad essi relativo) e/o (ii) recedere in qualsiasi momento da tali eventuali altri contratti.

6.7. Il Cliente rinuncia a proporre eccezioni senza avere preventivamente adempiuto alle proprie obbligazioni di pagamento ai sensi del presente articolo.

7. RISERVATEZZA

7.1. È tassativamente vietata alle Parti ogni forma di comunicazione e/o divulgazione o comunque di utilizzazione, anche per interposta persona e/o ente, di qualsiasi notizia, informazione e documentazione comunque appresa e ottenuta in occasione dell’esecuzione del Contratto e che il Fornitore abbia classificato come "riservata" o "confidenziale", anche ove non si tratti di veri e propri segreti industriali, tanto se attinente alle Parti, quanto se riguardante imprese loro clienti e/o fornitori, salvo: (a) quanto espressamente richiesto dall’esecuzione del Contratto; (b) espressa autorizzazione scritta dell’altra Parte; (c) quando le Parti siano a ciò obbligate per legge e/o per provvedimento dell’autorità amministrativa e/o giudiziaria.

7.2. Fatto salvo il caso in cui le informazioni e/o documenti di cui all’ art. 7.1 costituiscano informazioni segrete ai sensi dell’articolo 98 del D.Lgs. n. 30/2005, il divieto di cui al precedente paragrafo resterà incondizionatamente fermo anche dopo la cessazione del Contratto, per qualsiasi causa intervenuta, per il successivo periodo di 3 (tre) anni, ritenuto congruo da entrambe le Parti, fatta salva la caduta in pubblico dominio dell’informazione che non sia imputabile alle Parti.

8. PARTNER

Il Fornitore, nell’adempiere alle proprie obbligazioni di cui al Contratto, potrà avvalersi, a propria insindacabile discrezione, della cooperazione tecnica, organizzativa e commerciale di propri Partner e/o consulenti, ai quali potrà affidare la prestazione di alcune o tutte le attività elencate nel Contratto.

9. PROPRIETÀ INTELLETTUALE

9.1. Tutti i diritti di Proprietà Intellettuale, ivi inclusi i relativi diritti di sfruttamento economico, sull’Infrastruttura Cloud ad eccezione di quelli di terzi parti, su RESTHeart, sul Servizio, sulla documentazione, sulle evoluzioni, sui lavori preparatori e sui lavori derivati sono e rimangono, in tutto e in parte e ovunque nel mondo, di esclusiva titolarità del Fornitore fatto salvo quanto previsto nel capoverso successivo.

9.2. Il Cliente ha l’uso di RESTHeart esclusivamente nel rispetto dei termini e delle condizioni della licenza d’uso di RESTHeart non esclusiva, non cedibile, temporanea e limitata al numero massimo di istanze indicato nell’Ordine, di cui risulta concessionario da parte del Fornitore.

9.3. Il Cliente può fruire del Servizio indicato nell’Ordine esclusivamente nel rispetto dei termini e delle condizioni della licenza d’uso di RESTHeart ("Licenza") valida e attuale di cui è concessionario da parte del Fornitore, sia essa open source o commerciale come descritta nella "Documentazione" disponibile e indicata nelle definizioni. Il Cliente si impegna, anche ai sensi dell’art. 1381 c.c. per ciascun Utente, ad utilizzare RESTHeart negli stretti limiti della Licenza e nel rispetto dei diritti di Proprietà Intellettuale del Fornitore. Il Cliente fatti in ogni caso salvi gli inderogabili limiti di Legge, non potrà a titolo esemplificativo e non esaustivo: (a) aggirare le limitazioni tecniche e le misure tecnologiche di protezione presenti nel Software, ivi incluso il sistema di autenticazione; (b) commercializzare a qualsivoglia titolo RESTHeart.

9.4. Restano altresì in capo al Fornitore e/o, se del caso, ai terzi proprietari, tutti i diritti sui marchi, loghi, nomi, nomi a dominio e altri segni distintivi comunque associati al Servizio, con la conseguenza che il Cliente non potrà in alcun modo utilizzarli senza la preventiva autorizzazione scritta del Fornitore (e/o del terzo titolare).

​​10. RESPONSABILITÀ E DICHIARAZIONI DEL CLIENTE

10.1. Con l’accettazione delle Condizioni Generali, il Cliente dichiara di (i) avere tutti i diritti e poteri necessari per concludere e dare esecuzione piena ed efficace al Contratto e di (ii) voler utilizzare il Servizio nell’ambito della propria attività imprenditoriale, artigianale, commerciale o professionale e che, pertanto, non si applicano nei suoi confronti le disposizioni del D.Lgs. 206/2005 a protezione dei consumatori.

10.2. Il Cliente si impegna a far sì che le disposizioni del Contratto siano rispettate da ciascun Utente, ivi inclusi i rispettivi dipendenti e/o collaboratori. Anche ai sensi dell’art. 1381 c.c., il Cliente è considerato esclusivo responsabile dell’operato di tali soggetti e garantisce altresì il rispetto di tutte le normative applicabili, ivi incluse quelle in materia fiscale e civile.

10.3. È fatto divieto di utilizzare il Servizio in modo improprio, al fine di depositare, conservare, inviare, pubblicare, trasmettere e/o condividere dati, applicazioni o documenti informatici che a titolo esemplificativo e non esaustivo: (a) siano in contrasto o violino i diritti di Proprietà Intellettuale di titolarità del Fornitore e/o di terzi; (b) abbiano contenuti discriminatori, diffamatori, calunniosi o minacciosi; (c) contengano materiali pornografico, pedopornografico, osceno o comunque contrario alla pubblica morale; (d) contengano virus, o, comunque, altri elementi informatici di contaminazione o distruzione; (e) costituiscano attività di spamming, phishing e/o simili; (f) siano in ogni caso in contrasto con le disposizioni normative e/o regolamentari applicabili.

10.4. Il Fornitore si riserva il diritto di sospendere la fornitura del Servizio, ovvero di impedire l’accesso al Servizio, qualora venga a conoscenza di una violazione di quanto previsto nel presente articolo e/o venga avanzata espressa richiesta in tal senso da un organo giurisdizionale o amministrativo in base alle norme vigenti. In tal caso, il Fornitore comunicherà al Cliente le motivazioni della sospensione del Servizio, salva la facoltà di risolvere il Contratto ai sensi dell'articolo art. 18 (clausola risolutiva espressa).

10.5. Il Cliente prende atto che il Servizio può contenere e/o necessitare l’uso di software cosiddetto Open Source e si impegna, anche ai sensi dell’art. 1381 c.c. per ciascun Utente, ad osservare i termini e le condizioni ad essi specificamente applicabili.

11. RITIRO DAL MERCATO E SOSTITUZIONE

Il Cliente prende atto che il Servizio e gli ambienti nei quali esso opera sono soggetti, per loro natura, ad una costante evoluzione che può determinare la loro obsolescenza e, in alcuni casi, l’opportunità del ritiro dal mercato e/o, eventualmente, di sostituzione con nuove soluzioni tecnologiche. Pertanto, il Fornitore e/o gli eventuali Terzi cloud provider su cui è basata l’infrastruttura cloud del Servizio, hanno la facoltà, a loro insindacabile giudizio, anche nel corso della durata del presente Contratto, di ritirare dal mercato il Servizio e/o i relativi componenti cloud (eventualmente sostituendoli con nuove soluzioni tecnologiche). In tal caso: (a) il Fornitore comunicherà al Cliente anche a mezzo della pubblicazione sul sito, con un congruo preavviso, che intende ritirare dal mercato il Servizio e/o i relativi componenti cloud (ciascuno di essi il "Prodotto Obsoleto"); (b) la comunicazione che precede ("Comunicazione di Ritiro") includerà una descrizione dell’eventuale nuovo Servizio e/o componente cloud (il "Nuovo Prodotto") che sostituirà ciascun Prodotto Obsoleto, restando inteso che il Nuovo Prodotto potrà basarsi su tecnologie diverse rispetto a quelle del Prodotto Obsoleto; (C) in caso di sostituzione con un Nuovo Prodotto, il Cliente avrà il diritto, esercitabile entro 15 giorni dalla data della Comunicazione di Ritiro, di recedere dal Contratto con riferimento al solo Prodotto Obsoleto restando inteso che, in caso contrario, il Contratto continuerà ad esplicare i propri effetti con riferimento al Nuovo Prodotto e ogni riferimento al Prodotto Obsoleto dovrà intendersi riferito al Nuovo Prodotto.

12. MANLEVA

Il Cliente si impegna a manlevare e tenere indenne SoftInstigate Srl da qualsiasi danno, pretesa, responsabilità e/o onere, diretti o indiretti e comprese le ragionevoli spese legali, che SoftInstigate Srl dovesse subire o sopportare in conseguenza dell’inadempimento da parte del Cliente e/o di ciascun Utente di ciascuno degli obblighi previsti dal Contratto e, in particolare, di quanto previsto dagli articoli 3 (Obblighi del Cliente), 4 (Credenziali di Accesso), 7 (Riservatezza), 9 (Proprietà Intellettuale), 10 (Responsabilità e dichiarazioni del Cliente), 11 (Ritiro dal mercato e sostituzione dei prodotti), e 22 (Cessione del contratto).

13. RESPONSABILITÀ DEL FORNITORE

13.1. SoftInstigate Srl assume esclusivamente le obbligazioni oggetto del Contratto garantendo che il Servizio sarà erogato a regola d’arte secondo l’ordinaria diligenza del settore di riferimento e, saranno conformi alle funzionalità e specifiche tecniche indicate sui siti web https://restheart.com e https://restheart.org. Pertanto qualsiasi eventuale verifica ad essi relativa sarà effettuata utilizzando esclusivamente queste specifiche.

13.2. Softinstigate Srl non sarà tenuta ad intervenire in caso di malfunzionamenti dovuti al mancato rispetto, da parte del Cliente delle norme operative indicate nella Documentazione presente sui siti web https://restheart.com e https://restheart.org, all'errata utilizzazione e/o all'impiego atipico del Servizio. Resta peraltro inteso che eventuali modifiche apportate direttamente dal Cliente all’infrastruttura cloud e/o a RESTHeart e/o alle eventuali evoluzioni comporteranno l'immediata cessazione di ogni garanzia e l'immediata risoluzione di diritto, ai sensi dell'art. 1456 c.c. previa comunicazione del Fornitore al Cliente di volersene avvalere poiché le Parti ne riconoscono il carattere essenziale.

13.3. La presente garanzia è subordinata al corretto funzionamento ed al corretto uso dell’infrastruttura hardware, del software di sistema e delle risorse di rete del Cliente anche di proprietà di terzi, e del corretto uso del Servizio e/o di RESTHeart da parte degli utenti del Cliente.

13.4. Il Cliente accetta e dà atto del fatto che nessun prodotto software è esente da errori e riconosce di essere stato specificamente avvisato della necessità di effettuare una copia di sicurezza dei dati.

13.5. Il Fornitore non potrà essere ritenuto responsabile per danni, diretti o indiretti, di qualsiasi natura ed entità, che dovessero derivare al Cliente e/o a ciascun Utente e/o a terzi in conseguenza dell’uso del Servizio e/o di RESTHeart e/o delle evoluzioni del Servizio necessari alla loro fruizione in maniera non conforme a quanto previsto dal Contratto e/o dalle leggi vigenti.

13.6. Il Fornitore non sarà in alcun modo responsabile di eventuali malfunzionamenti e/o mancata fruizione del Servizio e/o di RESTHeart e/o delle evoluzioni del Servizio necessari alla loro fruizione che derivino da una Connettività inadeguata.

13.7. In nessun caso il Fornitore potrà essere ritenuto responsabile per eventuali danni o perdite, di qualunque natura o entità, derivanti dalle elaborazioni effettuate dal Cliente e/o da ciascun Utente mediante il Servizio e/o RESTHeart e/o evoluzioni del Servizio, essendo in ogni caso il Cliente e/o l’Utente tenuto a verificare la correttezza di tali elaborazioni.

13.8. Salvo che ciò sia necessario per adempiere a disposizioni di legge e/o a richieste dell’autorità giudiziaria, il Fornitore, non è tenuto in alcun modo alla verifica dei dati e dei contenuti immessi dal Cliente e/o da ciascun Utente attraverso il Servizio e, pertanto, non potrà in alcun modo essere ritenuto responsabile per danni e/o perdite, diretti o indiretti e di qualsiasi natura, derivanti da errori e/o omissioni di tali dati o connessi alla loro natura e/o caratteristiche.

13.9. Il Fornitore, fatti salvi gli inderogabili limiti di legge, non potrà in nessun caso essere ritenuto responsabile per qualsiasi danno (diretto o indiretto), costo, perdita e/o spesa che il Cliente e/o terzi dovessero subire in conseguenza di attacchi informatici, attività di hacking e, in generale, accessi abusivi e non autorizzati da parte di terzi al Servizio, all’Infrastruttura Cloud, ai Software e, in generale, ai sistemi informatici del Cliente e/o del Fornitore, dai quali possano derivare, a titolo esemplificativo e non esaustivo, le seguenti conseguenze: (i) mancata fruizione del Servizio; (ii) perdite e/o furto di dati di titolarità o comunque nella disponibilità del Cliente; e (iii) danneggiamento dei sistemi hardware e/o software e/o alla Connettività del Cliente.

13.10. Salvo il caso di dolo o colpa grave, la responsabilità del Fornitore non potrà mai eccedere l’ammontare dei Corrispettivi pagati dal Cliente ai sensi del presente Contratto nei 6 mesi (sei) precedenti alla data in cui si è verificato l’evento dal quale discende la responsabilità del Fornitore. Il Fornitore non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali danni da lucro cessante, mancato guadagno o danni indiretti, perdita o danneggiamento di dati, fermo attività, perdita di opportunità commerciali o di benefici di altro genere, pagamento di penali, ritardi o altre responsabilità del Cliente e/o delle Controllate verso terzi.

13.11. Il Fornitore non assume o fornisce alcuna garanzia sulla qualità, sulle capacità, sulle operazioni, sul rendimento ed idoneità dei software di terzi e dei macchinari di terzi con cui l'Applicazione RESTHeart di pertinenza del Cliente utilizzerà il Servizio. Tutte le questioni relative alla qualità, capacità, operazioni, rendimento, idoneità e funzionamento in generale dei software di terzi, dei servizi e dei macchinari di terzi sono di esclusiva competenza e responsabilità del titolare dei diritti di sfruttamento economico e/o del Licenziatario, del rivenditore o Fornitore di tali software, servizi o macchinari.

14. MODIFICHE UNILATERALI

14.1. Il Cliente prende atto e accetta espressamente la eventuale esigenza da parte del Fornitore di adeguamento e/o di modifica del Servizio offerto e/o di RESTHeart e/o delle evoluzioni del Servizio necessari alla loro fruizione, date le caratteristiche intrinseche del settore in cui opera il Fornitore, con riferimento specifico alle verosimili future evoluzioni tecnologiche e normative del settore e alle esigenze del mercato stesso. Il Fornitore pertanto accetta che il Fornitore potrà essere modificato dal Fornitore in qualsiasi momento, dandone semplice comunicazione al Cliente.

14.2. In tal caso, il Cliente avrà la facoltà di recedere dal Contratto con comunicazione scritta inviata al Fornitore a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno o a mezzo posta certificata nel termine di 15 giorni dal ricevimento della comunicazione da parte del Fornitore di cui al paragrafo che precede.

14.3. In mancanza di esercizio della facoltà di recesso da parte del Cliente, nei termini e nei modi sopra indicati, le modifiche al Contratto si intenderanno da quest’ultimo definitivamente conosciute ed accettate e diverranno definitivamente efficaci e vincolanti.

15. SOSPENSIONE E INTERRUZIONE

15.1. Il Fornitore compirà ogni ragionevole azione per garantire la massima disponibilità del Servizio nei limiti delle obbligazioni assunte con il presente Contratto ovvero fatta eccezione per quanto direttamente e/o indirettamente riconducibile ai cloud provider ove è basata l'infrastruttura cloud del Cliente. Il Cliente, tuttavia, prende atto ed accetta che il Fornitore potrà sospendere e/o interrompere la fornitura del Servizio, previa comunicazione scritta al Cliente, qualora si dovessero rendere necessari interventi di manutenzione ordinaria o straordinaria all’Infrastruttura Cloud e/o a RESTHeart. In tali casi, il Fornitore si impegna a ripristinare la disponibilità del Servizio nel minor tempo possibile.

15.2. Fatto salvo quanto previsto agli artt. 10 e 18.2, il Fornitore, ferme le facoltà in tal senso in capo al cloud provider di riferimento, si riserva altresì la facoltà di sospendere o interrompere la fornitura del Servizio: (a) in caso di mancato o ritardato pagamento, totale o parziale, dei Corrispettivi; (b) qualora ricorrano ragioni di sicurezza e/o riservatezza; (c) in caso di violazione, da parte del Cliente e/o di ciascun Utente e/o di ciascuna Controllata, agli obblighi di legge in materia di utilizzo dei servizi informatici e della rete internet; (d) nel caso in cui si verifichino problematiche all’Infrastruttura Cloud e/o a RESTHeart che non siano rimediabili senza sospendere il relativo accesso, ivi inclusa l’ipotesi di relativa sostituzione e/o migrazione anche parziale, in ogni caso previo avviso scritto al Cliente circa le ragioni della sospensione e le tempistiche di intervento previste.

16. DURATA

Fatto salvo quanto eventualmente previsto nell’Ordine, il Contratto rimarrà efficace tra le Parti per 12 (dodici) mesi a partire dalla data di sottoscrizione e si intenderà automaticamente rinnovato alla scadenza per successivi periodi di 12 ( dodici) mesi ciascuno, salvo disdetta da inviarsi con le modalità indicate dal Fornitore oppure, in mancanza di diversa indicazione, a mezzo raccomandata A/R e/o PEC, almeno 6 (sei) mesi prima della scadenza.

17. RECESSO

17.1. Le Parti riconoscono il reciproco diritto di recedere dal Contratto come di seguito rispettivamente precisato. Il Cliente ha il diritto di recedere dal Contratto, in qualsiasi momento, con preavviso di almeno 30 (trenta) giorni solari, inviando una comunicazione al Fornitore con lettera raccomandata a.r., o con mail all’indirizzo di posta elettronica certificata tenendo indenne la SoftInstigate delle spese sostenute, dei lavori eseguiti e del mancato guadagno. Nello specifico, dalla data di efficacia della comunicazione:

  • il Fornitore dovrà cessare tutte le prestazioni contrattuali;
  • il Fornitore ha diritto al pagamento di quanto eseguito secondo il corrispettivo e le condizioni di contratto.
  • il Fornitore ha il diritto di recedere dal Contratto in ogni momento, con preavviso di almeno 3 (tre) mesi a mezzo raccomandata A/R e/o PEC da inviarsi al Cliente.

17.2. Nel caso in cui il Fornitore eserciti il proprio diritto di recesso per motivi diversi rispetto a quelli di cui al paragrafo che segue, il Cliente avrà diritto alla restituzione della quota di corrispettivo per il periodo di mancata fruizione dei Servizio, qualora essa sia già stata versata.

17.3. Il Fornitore si riserva altresì il diritto di recedere dal Contratto mediante semplice comunicazione scritta con effetto immediato, in caso di inadempimento di una delle obbligazioni assunte dal Cliente in uno qualsiasi degli eventuali ulteriori contratti conclusi tra il medesimo Cliente e il Fornitore, obbligazioni il cui inadempimento costituisca causa di risoluzione di tali eventuali ulteriori contratti.

18. CLAUSOLA RISOLUTIVA ESPRESSA E INTERDIZIONE DAL SERVIZIO

18.1. Fatto salvo il risarcimento del danno, il Fornitore si riserva il diritto di risolvere il Contratto ai sensi dell’art. 1456 c.c. a seguito di invio di semplice comunicazione scritta a mezzo PEC ovvero lettera raccomandata A/R in caso di mancato adempimento da parte del Cliente e/o di ciascun Utente anche di una sola delle previsioni: 3 (Obblighi del Cliente), 4 (Credenziali di Accesso), 6 (Corrispettivo), 7 (Riservatezza), 9 (Proprietà Intellettuale), 10 (Responsabilità e dichiarazioni del Cliente), 11 (Ritiro dal mercato e sostituzione), 12 (Manleva) e 22 (Cessione del contratto).

18.2. Fermo restando l’obbligo per il Cliente di versare i Corrispettivi di cui all’articolo 6, il Fornitore si riserva altresì la facoltà di interrompere in ogni momento la fornitura del Servizio in favore del Cliente in caso di: (i) inadempimento del Cliente e/o di ciascun Utente ad una delle obbligazioni di cui al paragrafo 18.1; (ii) inadempimento di una delle obbligazioni assunte dal Cliente in uno qualsiasi degli eventuali ulteriori contratti conclusi tra il medesimo Cliente e il Fornitore, obbligazioni il cui inadempimento costituisca causa di risoluzione di tali eventuali ulteriori contratti. In tali ipotesi, il Fornitore comunicherà al Cliente l’intenzione di interrompere la fornitura del Servizio, invitando il Cliente, ove possibile, a porre rimedio all’inadempimento entro un determinato termine. Il Cliente rimane in ogni caso obbligato a versare quanto dovuto anche in caso di interruzione della fornitura del Servizio.

19. EFFETTI DELLA CESSAZIONE DEL CONTRATTO E RESTITUZIONE VERSIONE

19.1. In caso di cessazione del Contratto, per qualsiasi causa intervenuta, il Fornitore cesserà immediatamente e definitivamente la fornitura del Servizio al Cliente.

19.2. Fermo restando quanto previsto in precedenza, a seguito della cessazione del Contratto, per qualsiasi ragione intervenuta, il Cliente avrà la facoltà di ottenere copia del proprio database, da un richiesta al supporto da effettuarsi prima della data di cessazione del Contratto.

19.3. Fatti salvi diversi accordi fra le Parti, laddove il Cliente non abbia richiesto la copia del proprio database, documenti e/o contenuti nel termine di cui al paragrafo 19.2, il Fornitore provvederà a cancellarli in maniera permanente nel rispetto degli obblighi di legge.

19.4. Resta in ogni caso inteso che le seguenti previsioni sopravvivranno alla cessazione del Contratto, per qualsiasi causa intervenuta: 1 (Ambito di applicazione delle Condizioni Generali), 6 (Corrispettivo), 7 (Riservatezza), 9 (Proprietà Intellettuale), 10 (Responsabilità e dichiarazioni del Cliente), 11 (Ritiro dal mercato e sostituzione), 12 (Manleva), 13 (Responsabilità del Fornitore), 20 (Comunicazioni), 21 (Legge applicabile e foro esclusivo e disposizioni Finale)

20. COMUNICAZIONI

Tutte le comunicazioni al Cliente inerenti al Contratto potranno essere effettuate all’indirizzo email comunicato dal Cliente medesimo nell’Ordine. Il Cliente avrà la responsabilità di comunicare ogni variazione in relazione all’indirizzo email identificato per tutte le comunicazioni.

21. LEGGE APPLICABILE, FORO ESCLUSIVO E DISPOSIZIONI FINALI

21.1. Il presente Contratto è regolato e deve essere interpretato in conformità alla legge italiana.

21.2. Il presente Contratto sostituisce ogni precedente pattuizione fra le Parti contenuta in preesistenti accordi orali o scritti, relativi all'esecuzione del presente Contratto.

21.3. Se una o più clausole del presente Contratto vengono colpite da nullità o se vengono rese inapplicabili dall’effetto della legge o da una decisione che si impone alle Parti, questo non avrà l’effetto di causare la nullità dell’insieme del presente Contratto, né di alterare la validità ed il carattere obbligatorio dell’insieme delle altre clausole.

21.4. Il presente Contratto non potrà essere modificato od integrato senza il consenso di entrambe le Parti, risultante da atto scritto e firmato da rappresentanti a ciò debitamente autorizzati.

21.5. L’eventuale omissione di far valere uno o più dei diritti previsti dal Contratto non potrà comunque essere intesa come definitiva rinuncia a tali diritti e non impedirà, quindi, di esigerne in qualsiasi altro momento il puntuale e rigoroso adempimento.

21.6. Qualunque controversia in ordine all'interpretazione e/o all’esecuzione del presente Contratto sarà devoluta alla competenza del Foro di Pescara.

22. CESSIONE DEL CONTRATTO

Salva preventiva autorizzazione scritta del Fornitore, è fatto divieto al Cliente di cedere, in tutto o in parte, il Contratto.

23. TRATTAMENTO DATI PERSONALI

23.1. Le Parti riconoscono e si danno reciprocamente atto che la sottoscrizione del presente Contratto e l’esecuzione del Servizio comporteranno la raccolta e il trattamento di dati personali del Cliente (nonché di parti ad essi correlate, quali procuratori, legali rappresentanti, ecc.) da parte del Fornitore per le finalità necessarie all’esecuzione del predetto Contratto ed in conformità alla Legislazione in materia di protezione dei Dati Personali e alle altre eventuali previsioni di legge applicabili. Il Fornitore, in qualità di titolare del trattamento, si impegna a trattare tali dati secondo quanto riportato nell'informativa rilasciata dal Fornitore ai sensi dell’articolo 13 del GDPR e disponibile sul sito web aziendale.

23.2. Resta inteso che il Cliente è esclusivo titolare del trattamento ai sensi del Reg. Eu. 679/2016 (GDPR) rispetto ai dati personali di terzi soggetti (i "Dati Personali di Terzi") trattati dalla propria Applicazione RESTHeart a cui il Fornitore non avrà accesso nel modo più assoluto per la fornitura del Servizio. Rispetto ai Dati Personali di Terzi, il Cliente resterà pienamente responsabile dell’adempimento nei confronti degli interessati di tutti gli obblighi previsti dal GDPR e dalla Legislazione in materia di protezione dei Dati Personali ad esso applicabili in qualità di titolare del trattamento. Il Fornitore non assume alcuna responsabilità in merito alle conseguenze derivanti dall’inosservanza da parte del Cliente degli obblighi sul medesimo gravanti in qualità di titolari del trattamento.